Brevi News

UK: come sostenere i giovani creatori digitali

di

Un recente Rapporto di NESTA, “ Giovani creatori digitali”, ha esplorato il ricco mondo della creazione digitale fra i giovani in Gran Bretagna. Il quadro che ne risulta è di un grande entusiasmo ed interesse, ma non ci sono ancora abbastanza opportunità per i giovani di sviluppare e approfondire queste competenze. Il Rapporto fornisce raccomandazioni e fornisce utili risorse. A quando questo tipo di indagini nel nostro Paese?

Tratto da NESTA

3 Marzo 2015

image001

 

image003di Oliver Quinlan

“L’82% dei giovani dice di essere interessato al digitale. Comunque la metà utilizza il digitale per “fare delle cose” meno di una volta alla settimana oppure mai.”

Ho trascorso gli ultimi due mesi ad esplorare il ricco mondo della creazione digitale nel Regno Unito. Questo lavoro è sfociato nel Rapporto “ Giovani creatori digitali”, pubblicato il 3 marzo 2015.

Il quadro che risulta è quello di un grande entusiasmo ed interesse fra i bambini, i giovani e i genitori  nei confronti della creazione digitale. I giovani percepiscono il potere che la tecnologia potrebbe dare loro per modellare il mondo, i loro genitori condividono in larga misura il fatto che tali attività sono valide e potrebbero essere una strada per trovare lavoro in futuro. Comunque non ci sono ancora abbastanza opportunità per i giovani di sviluppare e approfondire queste competenze, specialmente direttamente con i loro pari.

Negli ultimi anni NESTA ha lavorato con organizzazioni che sostengono la creazione digitale, e abbiamo avuto modo di vedere alcuni lavori straordinari. Code Club  si è diffuso nella scuola primaria in tutto il Paese costruendo il coding dei bambini e le relative competenze, Apps for Good hanno diffuso le idee dei giovani per trasformare la loro comunità in un centro app.  Technology Will Save Us  ha portato i bambini a costruire fisicamente le loro console dei video games , e Black Country Atelier  ha impegnato i giovani nella creazione della moda usando strumenti digitali a 3D

Avendo visto in questi ultimi anni ottimi lavori, e verificato che la BBC  sta lanciando la creatività digitale con il programma ‘Make it Digital’,  abbiamo deciso di delineare un quadro abbastanza chiaro di come si sta sviluppando la creatività digitale nel Regno Unito.

Abbiamo individuato 130.800 opportunità   di sperimentare la creatività digitale  direttamente in Gran Bretagna.  Ciò che sta accadendo è entusiasmante, ma c’è ancora tantissimo da fare. Il Rapporto mostra che alcune aree del Paese sono più attrezzate di altre, ma che ovunque c’è bisogno di un maggior numero di opportunità.

Il Rapporto, oltre a fornire raccomandazioni rispetto a ciò che noi riteniamo si debba fare nel prossimo futuro, fornisce utili risorse per coloro che già lavorano in questo campo.

La nostra ricerca  mostra che c’è ancora molto da fare, ma che  ci sono già grandi esempi, in forma di organizzazioni, di volontari, di insegnanti e anche di giovani intraprendenti. C’è bisogno di imparare da tutti loro, costruire sul loro esempio se vogliamo fare diventare la Grean Bretagna  una nazione di creatori digitali  .

PS ADI
A quando queste ricerche in Italia?