Brevi News

TFA speciale approvato all’unanimità dalla 7^ commissione del Senato. Un vulnus alla legalità e alla scuola italiana

di

Il voto unanime della 7^ commissione del Senato sul TFA speciale è il segno tangibile di quanto la scuola interessi ai partiti. Nulla. Ancora una volta prevalgono la pochezza della politica, la miopia,le meschinità, gli intrighi. Ma guai arrendersi, nemmeno quando si combatte nel totale isolamento, confortati però dalla presenza di tanti giovani che vogliono affermare il merito

Partecipa al Coordinamento
Azioni contro il TFA Speciale

Un vulnus alla legalitàIl voto unanime della 7^ commissione del Senato sul TFA speciale è il segno tangibile di quanto la scuola interessi ai partiti. Nulla, meno di nulla.

Abbiamo sentito in questi giorni decine e decine di giovani, bravi, impegnati, che ancora una volta si vedono scavalcati da chi non ha mai sostenuto né una selezione, né una valutazione, ma vanta il solo merito di essere più vecchio, anche solo di due o tre anni.

Li abbiamo sentiti increduli, alcuni disperati, perché avevano investito tutto nella preparazione del TFA “ordinario” per intraprendere la carriera insegnante e non possono, non vogliono accettare che nella scuola conti solo l’anzianità.

C’è ancora bisogno di chiedersi perché sempre più persone perbene sono disgustate dai partiti e da questo Parlamento? No, non è qualunquismo. E’ la percezione della pochezza della politica, della miopia, delle meschinità, degli intrighi.  E se ne rimane disgustati.

Ma guai arrendersi, vale sempre la pena, anche nella totale solitudine, come sta capitando all’ADI, di combattere per ridare un minimo di dignità a questa professione. La più bella che ci sia dato conoscere. Soprattutto quando si è confortati dalla presenza di tanti giovani che vogliono affermare il merito.

Ultimi 5 messaggi:

[cfdb-table form=”Diffida contro TFA Speciale” show=”date_time,first_name,last_name,message” role=”Anyone” permissionmsg=”true” filter=”message>”” limit=”5″ orderby=”subscription DESC”]

Leggi tutti i messaggi a sostegno dell’iniziativa