Brevi News

L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE ENTRA ALLA SCUOLA MATTARELLA DI MODENA

La  scuola raccontata in un video

di

una delle scuole più creative in Italia, una scuola improntata al benessere degli alunni e all’innovazione

image002

Al nostro convegno internazionale di febbraio, Rinascita dell’istruzione, abbiamo ospitato una sola scuola italiana: l’istituto secondario di 1° grado Mattarella di Modena, guidata dal bravissimo Dirigente scolastico Daniele Barca. E’ una delle scuole  più creative in Italia, una scuola improntata al benessere degli alunni e all’innovazione.

Ora hanno pubblicato un video in cui sintetizzano in maniera molto efficace quanto  hanno costruito, modificato e integrato in particolare in questi ultimi due anni, mettendo a frutto le inedite “opportunità” determinatesi con il Covid-19.

Innanzitutto un’intelligente organizzazione della giornata, fatta di tempi distesi con due piacevoli rientri pomeridiani  dove le attività si svolgono in Club, con la presenza di docenti tutor.

Poi innovativi  originali, accattivanti ambienti di apprendimento.

C’è lo spazio LEO (Learning – Expression – On the job), tre “zattere” mobili  e una fissa all’interno di uno spazio grande che era nato come mensa scolastica e che può accogliere  più classi che fanno attività differenziate.

Qui si sviluppa  il metodo DADA – Didattica degli Ambienti di Apprendimento –con tante attività e laboratori su cinema, sound engineering, agrifood, comunicazione digitale e robotica.

E c’è Lucy,  il club dell’intelligenza artificiale , dove i ragazzi si inoltrano in  percorsi affascinanti, in cui  attraverso  varie discipline indagano e familiarizzano con l’intelligenza artificiale.

Ma è ora che guardiate il video