Brevi News

ENTRECOMP E GLI STUDI PILOTA (estesa la scadenza)

PER VALUTARE GLI STRUMENTI PER L’ORIENTAMENTO
E LE COMPETENZE IMPRENDITORIALI DEI GIOVANI

a cura di Silvia Faggioli

di

EntreComp sta avendo sempre più diffusione e numerosi progetti europei se ne stanno occupando, ne presentiamo qui due ai quali ADi partecipa o fornisce supporto

1° PROGETTO:  ERASMUS PLUS TOOLVIP24
(n 2018-1-IT01-KA202-006730-PIC948464934)

ToolFoto

Premessa

Il progetto intende sviluppare, tra le altre cose, uno studio pilota sulle competenze che gli strumenti di orientamento devono sviluppare nei giovani . A tale riguardo durante il primo meeting di progetto si è discusso a lungo del disegno complessivo di tale studio. Si è deciso inoltre che gli indicatori presenti nel documento EntreComp riguardanti l’“autoconsapevolezza” verranno inglobati nello studio pilota.

Il disegno complessivo dello studio pilota
Lo studio pilota collegato al progetto Erasmus Tool Vip 24  inizierà a maggio 2019 . Useremo a tale scopo lo strumento per l’orientamento norvegese  “vip24”,  che è in inglese, è online ed è gratuito.

Lo studio pilota comprenderà diverse fasi :

  • Inizialmente si effettuerà la scelta degli indicatori da usare ( tra i quali alcuni indicatori presenti in EntreComp) e si procederà con la costruzione di una prima bozza di questionario da sottoporre agli studenti quindi
  • questo primo questionario verrà distribuito a poche persone non coinvolte nel test pilota (circa 5/3 studenti in ogni paese) per verificare la comprensibilità delle domande, la durata media del test , ecc., a seguire una volta definito il questionario finale
  • ciascun partecipante compilerà parte del questionario (ad es. domande che riguardano interessi, valori, competenze, ecc.) prima di partecipare al test con vip 24 , mentre altre parti verranno completate solo dopo (ad esempio, soddisfazione per il test);
  • un gruppo di controllo (con caratteristiche simili a quelle del gruppo test) compilerà lo stesso questionario durante lo stesso periodo senza però effettuare il test con vip 24.

L’analisi statistica verrà effettuata per dimostrare l’ipotetico effetto positivo della partecipazione al progetto (ad es. Utilizzando software come SPSS).

Il questionario di prova sarà consegnato alla fine di marzo. Ogni insegnante riceverà un questionario e lo testerà su circa 3/5 studenti. I dati saranno consegnati all’Università Sapienza di Roma tramite una piattaforma online gestita direttamente dal team della Sapienza.

Assieme al test preliminare verrà consegnato un test di inglese per valutare il livello di lingua degli studenti.

Ogni insegnante riceverà successivamente il questionario definitivo  e lo sottoporrà a 30 studenti. Il questionario “dopo vip 24” sarà consegnato agli stessi studenti immediatamente dopo il completamento del test. I dati saranno consegnati all’Università  Sapienza di Roma tramite la piattaforma online gestita direttamente dal team della Sapienza.

La tempistica, quanto durerà il test ?

Durante lo stesso giorno gli studenti saranno sottoposti al pre-test La Sapienza con il test di inglese (mezz’ora / un’ora), tool vip 24 test / o altra attività per il gruppo di controllo (massimo un’ora), discussione dei risultati (mezz’ora / un’ora), test finale La Sapienza . Tutto potrà concludersi quindi nella stessa mattina, portando via davvero poco tempo ai docenti coinvolti

Per partecipare alla sperimentazione : scrivere a faggiolis@yahoo.com

separatore

2° PROGETTO:  ENTRESAT4YOUTH

circolo

ADi supporta anche l’ università di Bologna nel progetto EntreSAT4youth  (Entrepreneurship Competence Framework Self-Assessment Tool for young Europeans )

A tale  riguardo segnaliamo che è  ora accessibile My Potentialil tool per l’autovalutazione delle competenze imprenditoriali –  ispirato a EntreComp (Entrepreneurship Competence Framework) e finanziato dal Joint Research Center della Commissione Europea. In questa fase possiamo dare un contributo significativo per perfezionare lo strumento (che sarà poi diffuso in tutta Europa) chiedendo a giovani in età compresa tra i 15 e i 29 anni di compilarlo e di esprimere le proprie opinioni sull’utilità, l’interesse e la facilità d’uso, allo scopo di migliorarlo (semplicemente rispondendo alle domande).

Ecco il link: http://mypotential.info

Diffondetelo a chiunque sia potenzialmente interessato/a.

La prima raccolta dati terminerà il 17 febbraio: il vostro contributo per testare e offrire spunti di miglioramento su questo strumento è prezioso!

Per qualunque dubbio o chiarimento non esitate a scrivere a elena.luppi@unibo.it  e aurora.ricci@unibo.it

 

error: Content is protected !!