SEMINARIO RESIDENZIALE ADI – UNA VISIONE COMUNE PER I FORMATORI ADI

22 / 23 luglio 2019 - Villa Imelda, San Lazzaro (Bologna)

Gli atti sono in preparazione.
Cliccare sul nome del relatore per accedere alla pubblicazione.

LE RAGIONI DI QUESTO SEMINARIO

11

ADi ha sempre ritenuto che la formazione non possa essere la somma di tanti diversi corsi o workshop su specifici argomenti, slegati gli uni dagli altri, ma un’attività che inquadra ogni sua azione in una visione complessiva dell’educazione e della professionalità docente e dirigente. Singole attività, certo, ma mai frantumate, isolate, scisse, bensì relazionate a un comune quadro di riferimento che ispira tutta l’azione dell’Associazione.

Per questo motivo, in una fase estremamente controversa, ma anche portatrice di profonde e accelerate trasformazioni, ADi ha ritenuto fondamentale riunire i propri formatori e insieme fare il punto di dove siamo e dove vogliamo andare. Questo è tanto più necessario in un momento in cui i formatori ADi sono molto aumentati di numero nelle varie regioni italiane.
Saranno due giornate feconde di brainstorming collegiale attraverso cui ricomporre una visione che guidi i formatori ADi nella loro attività.

LE QUATTRO SESSIONI DELLE DUE GIORNATE

22

Le due giornate si svilupperanno su quattro sessioni.

Prima giornata

33La prima giornata ha il compito di riconsiderare la visione che ADi ha dell’educazione, alla luce degli sconvolgimenti e delle incertezze di questi ultimi anni.

ADi nasce nello stesso anno del Regolamento dell’autonomia e dell’ INValSI. Di lì a poco sarà legge anche la riforma del Titolo V della Costituzione, 2001, con la previsione della decentralizzazione.
Nello stesso periodo Berlinguer  cerca di legiferare una proposta complessiva di riforma dell’istruzione, con una scuola di base di 7 anni e la conclusione della scolarizzazione a 18 anni, nonché di introdurre nuovi elementi nella carriera docente articolandola e arricchendola.

ADi è figlia di quella stagione, di quelle intuizioni e di quei fallimenti, che sul campo criticò e rielaborò.

Ora a distanza di 20 anni, quali rimangono i punti fermi della strategia dell’Associazione? Quali nuove proposte alla luce dell’evoluzione/involuzione della situazione?  Una situazione che vede affacciarsi un’autonomia differenziata delle Regioni e un offuscamento dell’autonomia delle scuole, la messa in discussione dell’INVALSI, lo smantellamento della formazione/reclutamento degli insegnanti e il perdurare di percentuali elevatissime di studenti privi delle necessarie competenze di base nonchè di un numero incivile di drop out e di NEET.
Con questo panorama nello sfondo, nella prima giornata verranno indicate le nuove elaborazioni dell’associazione, che insieme compongono la visione dell’ADI in riferimento sia all’istruzione sia alla professionalità docente e dirigente.

La Presidente dell’ADi, Alessandra Cenerini, attraverso due relazioni, disegnerà il quadro di riferimento generale.
Altre relazioni svilupperanno alcuni punti nodali  della cultura e dell’organizzazione scolastica
in questa fase storica. In particolare Graziano Cecchinato affronterà la questione del digitale; Mariagrazia Marcarini gli ambienti di apprendimento, Roberto Ricci la valutazione; Davide Antognazza le soft Skills; Massimo Leone l’oracy.

Seconda giornata

44Le 2 sessioni della  seconda giornata sono organizzate in forma di workshops e avranno come tema:

  • Fasi, modalità e strumenti a supporto dell’intervento formativo (coordinato da Romina Papa).
  • I criteri di valutazione degli interventi formativi (coordinato da Sofia Di Crisci).

La giornata si concluderà con gli accordi operativi per l’a.s 2019-20 e con la presentazione del nuovo catalogo-corsi.

 

E… LA SERA DEL 22 /07 APERICENA A VILLA VALFIORE

55

Per “alleggerire” queste intense giornate di studio e lavoro, ADi offrirà un’Apericena la sera del 22 luglio presso il ristorante della suggestiva Villa Valfiore, un’antica dimora ottocentesca, nel verde delle colline.

Programma

(scarica il pdf)

 

PRIMA GIORNATA

1^ Sessione, 22 luglio Lunedì mattina, 9:15 – 13:00

ELEMENTI FONDANTI DI ISTRUZIONE E PROFESSIONALITÀ DOCENTE E DIRIGENTE NELLA VISIONE ADI

9:15 Visione ADi sull’istruzione. Un percorso di 20 anni
Alessandra Cenerini, Presidente nazionale ADi
10:00 Interventi dei partecipanti
10:15 Ambiente di apprendimento: un nuovo protagonista dell’istruzione
Mariagrazia Marcarini, responsabile ADi per l’architettura scolastica
10:45 Interventi dei partecipanti
11:00 Coffee Break
11:15 Soft skills: competenze essenziali del 21° secolo.
Loro sviluppo e valutazione.
Davide Antognazza, Università Canton Ticino, formatore ADi
11:45 Interventi dei partecipanti
12:00 Visione ADi su professionalità docente e dirigente Alessandra Cenerini, Presidente nazionale ADi
12:45 Interventi dei partecipanti e conclusione della sezione
13:00 Pranzo

2^ Sessione, 22 luglio Lunedì pomeriggio, 15:00 – 18:00

L’USO DI DUE ELEMENTI DECISIVI: DIGITALE E VALUTAZIONE… CON UN’APPENDICE

15:00 Il punto sulle tecnologie a sostegno della didattica attiva in aula Graziano Cecchinato, Università di Padova, formatore ADi
15:45 Interventi dei partecipanti
16:00 Finalità, limiti e vantaggi delle prove INVALSI e indicazioni per il loro miglior utilizzo Roberto Ricci, responsabile nazionale prove INVALSI
16:45 Interventi dei partecipanti
17:00 Coffee Break
17:15 Il valore dell’oralità a scuola, antidoto al mondo dei social
Massimo Leone, esperto di debate e formatore ADi
17:45 Interventi dei partecipanti e conclusione della sezione
20:00 Cena offerta da ADi in un ristorante sulle colline

SECONDA GIORNATA

3^ Sessione, 23 luglio Martedì mattina, 9:15 – 13:00

WORKSHOPS SU STRUMENTI, MODALITÀ E CRITERI DI VALUTAZIONE DEGLI INTERVENTI FORMATIVI

9:30 1° WORKSHOP: Fasi, modalità, strumenti a supporto dell’intervento formativo Coordina Romina Papa, Direttivo ADi
11:15 Coffe Break
11:30 2° WORKSHOP: i criteri di valutazione degli interventi formativi Coordina Sofia Di Crisci membro dell’area strategica ADi “Formazione” e formatrice ADi
13:00 Pranzo

4^ Sessione, 23 luglio Martedì pomeriggio, 14:00 – 16:00

ACCORDI OPERATIVI PER LA FORMAZIONE ADI A.S. 2019-20

14:00 Sintesi delle elaborazioni degli workshops
15:00 Accordi operativi per l’a.s 2019-20 con presentazione del nuovo catalogo-corsi
16:00 Conclusione dei lavori
Precedente Successiva