CORSO ONLINE DI PREPARAZIONE AL CONCORSO PER DIRIGENTE SCOLASTICO

UN CORSO INTENSIVO AL MOMENTO GIUSTO

ds1

Dopo un’estenuante attesa il bando di concorso è finalmente pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Il corso ADI si presenta pertanto come strumento fondamentale, poiché aiuta, in questa fase finale, a ricomporre in un chiaro quadro organico  quanto si è venuti via via studiando in maniera più o meno frammentata.
Collaudato in corsi intensivi in presenza, è stato unanimemente apprezzato,   considerato di alto livello ed estremamente utile.
Il corso consiste di presentazioni Power Point connesse all’audio, allegati e test di cui si fornisce la correzione.

E’ inoltre attivo un Forum attraverso cui comunicare con i relatori e gli altri corsisti.

1. La prova preselettiva

Sarà computer based unica a livello nazionale e consisterà in 100 quesiti a risposta multipla, estratti da una banca dati resa nota sul sito MIUR almeno 20 giorni prima della prova.

I contenuti della prova preselettiva sono gli stessi della prova scritta, e cioè

  1. normativa riferita al sistema educativo di istruzione e di formazione e agli ordinamenti degli studi in Italia con particolare attenzione ai processi di riforma in atto; 
  2. modalità di conduzione delle organizzazioni complesse, con particolare riferimento alla realtà delle istituzioni scolastiche ed educative statali; 
  3. processi di programmazione, gestione e valutazione delle istituzioni scolastiche, con particolare riferimento alla predisposizione e gestione del Piano Triennale dell’Offerta Formativa, all’elaborazione del Rapporto di Autovalutazione e del Piano di Miglioramento; 
  4.  organizzazione degli ambienti di apprendimento, con particolare riferimento all’inclusione scolastica, all’innovazione digitale e ai processi di innovazione nella didattica;
  5. organizzazione del lavoro e gestione del personale, con particolare riferimento alla realtà del personale scolastico;
  6. valutazione ed autovalutazione del personale, degli apprendimenti e dei sistemi e dei processi scolastici; 
  7. elementi di diritto civile e amministrativo, con particolare riferimento alle obbligazioni giuridiche e alle responsabilità tipiche del dirigente scolastico, nonché’ di diritto penale con particolare riferimento ai delitti contro la Pubblica Amministrazione e in danno di minorenni; 
  8. contabilità di Stato, con particolare riferimento alla programmazione e gestione finanziaria presso le istituzioni scolastiche ed educative statali e relative aziende speciali;
  9. sistemi educativi dei Paesi dell’Unione Europea.

2. La prova scritta

Unica a livello nazionale. Consisterà in

a) cinque domande a risposta aperta sui temi sopra riportati

b) due domande a risposta chiusa in lingua straniera (livello B2) su organizzazione degli ambienti di apprendimento, e sistemi educativi europei.

ISCRIZIONE E CERTIFICAZIONE

 Modalità d’iscrizione

CP-Immagine9L’iscrizione on-line è uno strumento veloce ed efficace ed evita errori nella trasmissione delle informazioni.

Le informazioni richieste servono per la compilazione dell’attestato di frequenza del corso di formazione; l’e-mail sarà utilizzata per consentire l’accesso al Forum; i numeri di telefono (possibilmente anche il cellulare) ci risultano comodi per potervi contattare rapidamente per la prenotazione del pernottamento e per eventuali problemi.

Diamo assicurazione che questi dati non verranno usati per altri scopi se non per l’organizzazione del presente corso e di iniziative ad esso connesse.

Quota di partecipazione al Corso

La quota da versare per il corso in presenza e  per l’accesso al Forum è di Euro 250,00 per coloro che sono già associati ADi, e di Euro 350,00 per gli altri.

Attestato di presenza e certificazione dell’unità formativa di 25 ore 

Al termine del corso verrà rilasciato attestato di partecipazione al corso online di 25 ore (5 sessioni di 5 ore ciascuna), essendo l’ADi associazione qualificata dal MIUR per la formazione.

 Pagamento della quota di iscrizione al corso

  • Per chi utilizza la carta docente
    La quota del corso (250€) può essere versata utilizzando il bonus. Vedere istruzioni per l’utilizzo della Carta del docente a questo link: adiscuola.it/bonus. Per chi non è associato la quota associativa di un anno (100€) va versata tramite bonifico o bollettino postale poichè non rientra nelle finalità del bonus.
  • Per chi non utilizza la Carta del docente
    Il versamento, intestato ad “ADi Associazione Docenti e Dirigenti scolastici Italiani”, va fatto:
    1. in posta sul c/c postale: n. 12228003
    2. con un bonifico sul conto bancario presso la Banca Prossima di Milano con codice IBAN:
    IT 69 A 03359 01600 1 000 000 73808
    Indicando nella causale: “Contributo corso DS online 2017”.

Modulo d’iscrizione

Recarsi al link per la compilazione del modulo di iscrizione: https://goo.gl/forms/57a9aCqFRe2TruD23

 

PROGRAMMA DEL CORSO

corsoDS-copertina

1° MODULO

1.1. Alessandra Cenerini: LA SCUOLA NELLA RIFORMA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E DELLA COSTITUZIONE

  • DPR 3/1957, i Decreti Delegati1974
  • La 1^ fase della riforma della P.A.: dal D.Lgs 29/1993 al D.Lgs 297/1994 Testo Unico sull’Istruzione
  • La 2^ fase della riforma della P.A: dalla legge 59/1997 e relativi decreti attuativi fino al Testo unico sulla P.A, Dlgs 165/2001. Il varo dell’autonomia scolastica e la qualifica dirigenziale ai capi d’Istituto. La legge sulla parità.
  • La riforma costituzionale del 2001 e le novità per l’istruzione
  • La 3^ fase della riforma della P.A.: l’era Brunetta, il D.Lgs  150/2009
  • La 4^ fase della riforma della P.A: la riforma Madia, legge 124/2015 e decreti attuativi

1.2. Alessandra Cenerini : CODICE DISCIPLINARE E DI CONDOTTA. L’ANAC

1.3. Alessandra Cenerini: IL DIRIGENTE SCOLASTICO DELL’ISTITUTO AUTONOMO

  • Nascita e sviluppo della dirigenza scolastica: dal D.Lgs. 59/1998 alla L. 107/2015.
  • Le responsabilità del DS: dirigenziale o di risultato, civile, penale, amministrativo-contabile, disciplinare
  • Il DS nei contratti
  • RSA, RSU, RLS. La contrattazione d’Istituto

1.4. Alessandra Cenerini:  LA LEGGE 107/15: ANALISI DELLE 2 PARTI

1.5. Alessandra Cenerini: GLI 8 DECRETI ATTUATIVI DELLA L.107/2015 

2° MODULO

2.1. Alessandra Cenerini: LA LUNGA MARCIA DELLE COMPETENZE

2.2. Antonio Fini: SCUOLA INFANZIA E 1° CICLO  

2.3. Alessandra Cenerini : IL 2° CICLO: IL LUNGO PROCESSO RIFORMATORE E L’APPRODO ATTUALE

2.4. Gabriele Benassi: IL PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE E  AMBIENTI PER LA DIDATTICA DIGITALE. CENNI SU BYOD E FLIPPED CLASSROOM 

3° MODULO

3.1. Maria Rosaria Tosiani : PROGRAMMAZIONE E GESTIONE FINANZIARIA

  • Il programma annuale, la rendicontazione e il programma di gestione,
  • appalti  bandi e gare;

3.2. Maria Rosaria Tosiani: NORME SULLA SICUREZZA; NORME SULLA TRASPARENZA E CODICE DELLA PRIVACY

3.3. Maria Rosaria Tosiani: UTILIZZO DEL FONDO D’ISTITUTO

4° MODULO

4.1. Tiziana Pedrizzi: IL SISTEMA  NAZIONALE DI VALUTAZIONE, RAV E PDM

4.2. Tiziana Pedrizzi:  LA VALUTAZIONE DEL PERSONALE, LA VALUTAZIONE DEI DIRIGENTI SCOLASTICI

4.3. Romina Papa: VALUTAZIONE E CERTIFICAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI

  • scheda di valutazione,
  • certificazione competenze 1° ciclo;
  • certificazione competenze 2° ciclo;
  • valutazione formativa e sommativa; rubriche e portfolio

4.4. Angela Martini: LE PROVE INVALSI; LE INDAGINI INTERNAZIONALI: PISA, TIMMS, PIRLS

5° MODULO

5.1. Rosario Drago: I DOCUMENTI FONDAMENTALI PER LA GESTIONE DELL’ISTITUTO SCOLASTICO AUTONOMO

  • PTOF,
  • Programmazione Didattica,
  • Carta dei servizi e Regolamento d’istituto,
  • Statuto delle studentesse e degli studenti della scuola secondaria e Regolamento di disciplina,
  • Patto di corresponsabilità

5.2. Rosario Drago: ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

5.3. Giovanni Campana: INCLUSIONE SCOLASTICA E SOCIALE

  • BES, disabilità, DSA,
  • Valutazione e certificazione

5.4. Alessandra Cenerini: INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

 6° MODULO

6.1. Alessandra Cenerini: UE E POLITICHE SCOLASTICHE

6.2. Alessandra Cenerini: I SISTEMI SCOLASTICI NELLA UE

6.3. Silvia Faggioli:  I PROGETTI EUROPEI.  I PON

 

I FORMATORI

GABRIELE BENASSI

benassiDocente di lettere, esperto di didattica con le nuove tecnologie e il digitale. Attualmente di ruolo presso una scuola secondaria di 1 grado, ha insegnato anche nella secondaria di 2 grado per un quinquennio ed ha svolto il ruolo di coordinatore presso un centro territoriale permanente, sviluppando diversi progetti innovativi di educazione permanente. Fa parte da oltre 5 anni dello staff “Servizio Marconi t.s.i” dell’ Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia-Romagna. Collabora con diverse riviste di didattica e del settore relativo all’istruzione in generale. Formatore sull’utilizzo delle nuove tecnologie nella didattica e di educazione linguistica, collabora con diverse associazioni ed enti riconosciuti.

GIOVANNI CAMPANA

campana_tLaureato in filosofia, è stato per 14 anni preside di scuola media, poi dirigente di un istituto comprensivo e infine il ritorno come dirigente scolastico in una grande scuola media nel centro di Modena.Studioso dell’età evolutiva e dei problemi della comunicazione, svolge da molti anni attività di formazione nei corsi di specializzazione polivalente per insegnanti di sostegno.

La sua ultima pubblicazione: Bisogni educativi speciali (BES). Strategie di intervento in favore dell’integra di Editore: EDISES, 2016

ALESSANDRA CENERINI

sa0_b_ceneriniDocente di lingua e letteratura inglese, è Presidente  nazionale dell’Associazione Docenti e Dirigenti scolastici Italiani, associazione qualificata  dal MIUR per la formazione. Svolge attività di formazione di docenti e dirigenti scolastici per ADI in  tutta Italia. E’ esperta in istruzione comparata, nel rapporto scuola-mondo del lavoro, nello sviluppo e valutazione della professionalità docente e dirigente, in materia di dispersione scolastica e di riforma degli ordinamenti. E’ autrice di testi di management scolastico tra cui -Professionalità e codice deontologico degli insegnanti, con Rosario Drago,ed. Erickson; -Insegnanti professionisti, ed. Erickson; -Una pagella per la scuola, con Norberto Bottani, ed. Erickson,

Ha pubblicato innumerevoli saggi sull’istruzione in Italia e all’estero, sulla professione docente e dirigente, online e in riviste dell’istruzione. E’ curatrice degli aspetti tecnico scientifici di numerosi  seminari nazionali e internazionali inerenti l’istruzione e la professionalità docente e dirigente.

ROSARIO DRAGO

image001Dirigente scolastico e  ispettore, è stato consigliere del Ministro della Pubblica Istruzione; ha diretto, per la casa editrice Erickson di Trento, la collana di Management scolastico; ha fatto attività di ricerca e formazione; Ha redatto su incarico del MIUR il Rapporto nazionale dell’Italia per l’indagine OCSE Attirare, formare e trattenere i migliori insegnanti, 2003.

Ha scritto, tra l’altro, “Professionalità e codice deontologico degli insegnanti” con A. Cenerini, “Carta della scuola e innovazione. Manuale di disobbedienza compatibile” e “Insegnante e maestro. Ascesa e declino di un intellettuale”

SILVIA FAGGIOLI

faggDocente di Chimica, svolge incarichi come Europrogettista-coordinatrice di progetti europei dal 2012.

Ha scritto ed avuto approvati 4 progetti europei di tipo Leonardo Vetpro,  Erasmus Plus KA1,    ERASMUS+ KA2

E’ esperta di sistemi scolastici europei, di cui ha diretta conoscenza, con particolare  riguardo all’istruzione tecnico-professionale (VET).

Ha indagato e applicato nuove metodologie come lo Spaced Learning e la Flipped classroom, che ha introdotto nei progetti europei. E’ stata Osservatore Invalsi profilo A e C nel 2012-2013 e tutor TFA  nello stesso anno.Ha svolto corsi di formazione per l’USR Emilia Romagna

ANTONIO FINI 

fini2Dirigente scolastico, consulente informatico e formatore, ha collaborato con il Miur alla stesura del Piano Nazionale Scuola Digitale. Collabora con il Laboratorio di Tecnologie dell’Educazione (LTE) dell’Università di Firenze.
Presso lo stesso Ateneo, è docente nel Master in “Metodi e tecnologie per l’e-learning” e professore a contratto di Didattica Multimediale nel CdL Scienze della Formazione Continua e Tecnologie dell’Istruzione.

E’ coautore dei libri “Learning Object e Metadati – quando, come e perchè avvalersene”, “Web 2.0 e social networking”, “La competenza digitale nella scuola”, editi  da Erickson  e di numerosi articoli e capitoli in volumi sull’e-learning.

ANGELA MARTINI

martiniDirigente scolastico e ricercatrice Invalsi, formatrice. Ha assunto il Coordinamento scientifico dell’area “Autovalutazione e Valutazione”, ha collaborato alla rubrica “Confronti con l’Europa” e “Confronti internazionali” della Rivista Periplo. Ha partecipato al Gruppo di Ricerca Regionale  per il monitoraggio dell’autonomia scolastica e ha collaborato, in qualità di conduttore di gruppo/coordinatore e di membro del gruppo B di progettazione, su incarico dell’IRRSAE-Emilia Romagna, all’attività di formazione nazionale del personale. incaricato del monitoraggio dell’autonomia.

Ha partecipato al Gruppo di Lavoro INVALSI-IRRE “Progettare e sviluppare materiali didattici e percorsi formativi sulla valutazione” nell’ambito dell’attività di formazione promossa dal MIUR in relazione al Progetto Pilota 3 sulla valutazione del sistema d’istruzione, nonchè al Gruppo di Lavoro IRREL per l’analisi e interpretazione dei dati PISA in Lombardia e per la redazione del relativo rapporto regionale.

TIZIANA PEDRIZZI

pedrizziDirigente scolastica e formatrice .E’ stata ricercatrice IRRE Lombardia,  ha approfondito i temi della valutazione di sistema, della valutazione delle scuole e degli studenti.  Ha seguito ed analizzato PISA in Lombardia nelle edizioni 2003, 2006, 2009 e 2012 , a partire dalla pubblicazione “OCSE PISA 2003 Risultati degli studenti lombardi: contesti di apprendimento e scenari di intervento”.

Altre pubblicazioni: “Portfolio nelle scuole lombarde” e “Certificazione e Portfolio nella scuola superiore”. Attualmente è impegnata come valutatore esterno delle scuole nel Servizio Nazionale di Valutazione (SNV)

MARIA ROSARIA TOSIANI

tosianiLaureata in Economia e Commercio, è Direttrice  dei Servizi Generali e Amministrativi dell’ITC Rosa Luxemburg di Bologna.

Estremamente esperta nel campo della contabilità, della programmazione e gestione finanziaria delle istituzioni scolastiche,  è autrice di testi e formatrice in tantissimi corsi, nei quali è nota per la sua grande capacità di coinvolgimento e di chiarezza in materie generalmente ostiche per i docenti.

ROMINA PAPA

papaRomina Papa è insegnante di “Chimica e tecnologie chimiche” nella Scuola secondaria di secondo grado e docente per l’ambito della valutazione nel Corso di Perfezionamento post lauream “Flipped classroom: strategie e metodologie di innovazione didattica con i nuovi media” dell’Università di Padova; dal 2014 è comandata presso l’“Associazione Docenti e Dirigenti scolastici Italiani” e si occupa della formazione, con particolare riguardo all’uso della Flipped classroom.
Pubblicazioni: Cecchinato G. & Papa R. (2016). Flipped classroom: un nuovo modo di insegnare e apprendere. UTET, Torino.

 

Precedente Successiva