Brevi News

APPELLO RIVOLTO AL MINISTRO CARROZZA

di

affinché il nuovo Presidente INVALSI sia scelto in modo da proseguire e rafforzare l’azione dell’Istituto 16 dicembre 2013 [signaturelist id=”2″]

affinché il nuovo Presidente INVALSI
sia scelto in modo da proseguire e
rafforzare l’azione dell’Istituto

16 dicembre 2013

Appello rivolto al ministro Corazza

In relazione all’apertura delle procedure per l’individuazione del nuovo Presidente dell’INVALSI, i firmatari di questo appello ritengono che l’Italia necessiti di valutazioni standardizzate e confrontabili degli apprendimenti degli studenti e dei risultati ottenuti dagli istituti scolastici e formativi e che la gestione di queste valutazioni debba essere affidata ad un organismo autonomo, scientificamente fondato ed autorevole a livello nazionale ed internazionale, in grado di fornire una fotografia attendibile della situazione del nostro sistema educativo.

Si tratta di informazioni indispensabili per permettere che vengano prese le decisioni più opportune da parte degli interessati a tutti i livelli: insegnanti, dirigenti scolastici, amministratori, politici, studenti e famiglie.

L’INVALSI ha intrapreso fruttuosamente questa strada, che trova peraltro riferimenti obbligati nella normativa fin qui approvata, da ultimo sfociata nel Regolamento per il Sistema Nazionale di Valutazione in materia di istruzione e formazione.

Quanto fin qui realizzato dall’INVALSI va proseguito e perfezionato: ci sono margini possibili di miglioramento, ma tornare indietro sarebbe disastroso.

Per questo auspichiamo che il Ministro Carrozza si adoperi affinché la futura presidenza dell’INVALSI sappia proseguire e rafforzare le azioni finora intraprese, garantendo al nostro Paese un sistema di valutazione qualificato e autonomo, all’altezza delle sfide cui l’Italia deve fare fronte.

[signaturelist id=”2″]