Brevi News

GLOBAL JUNIOR CHALLENGE

di

L’edizione 2021, promossa in collaborazione con il Centro Studi Erickson, è dedicata all’uso innovativo e inclusivo delle nuove tecnologie per un’istruzione di qualità in emergenza da Covid-19

tullio

dedicato alla resilienza della scuola italiana in tempo di pandemia

“La scuola rivoluzionaria è quella che insegna a risolvere problemi sempre nuovi”

Il concorso internazionale Global Junior Challenge (GJC), giunto alla decima edizione, premia i progetti più innovativi che usano le nuove tecnologie per l’educazione e la formazione dei giovani. Storicamente promosso da Roma Capitale e organizzato ogni due anni dalla Fondazione Mondo Digitale, dal 2017 il concorso è dedicato a Tullio De Mauro (Torre Annunziata 1932 – Roma 2017), linguista, professore emerito e studioso dei sistemi di istruzione a livello internazionale.

Il GJC è l’evento conclusivo di un insieme di attività che promuovono il ruolo strategico delle nuove tecnologie per un’educazione incentrata sulla persona, di qualità ed inclusiva, la circolazione della conoscenza e la lotta alla povertà educativa per accelerare il raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs).

L’edizione 2021, promossa in collaborazione con il Centro Studi Erickson, è dedicata all’uso innovativo e inclusivo delle nuove tecnologie per un’istruzione di qualità in emergenza da Covid-19

L’obiettivo 4 dell’Agenda 2030 è declinato rispetto alla situazione di pandemia che la scuola sta vivendo in tutto il mondo. Scuole, organizzazioni, startup, associazioni, università di tutto il mondo possono aderire alla call presentando e segnalando i progetti che in emergenza sanitaria sono riusciti meglio a coniugare innovazione e qualità della formazione con l’inclusione, coinvolgendo attivamente le famiglie e i diversi attori del territorio. Perché ovunque la scuola di qualità è anche la scuola per tutti.

GJC 2021: verso un’istruzione di qualità per tutti in emergenza sanitaria

Sono ammessi a partecipare al concorso solo i progetti in corso o appena conclusi (non le idee progettuali), che devono essere candidati in una delle seguenti categorie:

  • Educazione fino a 10 anni
  • Educazione fino a 15 anni
  • Educazione fino a 18 anni
  • Educazione fino a 29 anni
  • Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro

Per candidare un progetto al GJC è necessario compilare il modulo on line sul sito www.gjc.it entro il 30 ottobre 2021. Nella descrizione vanno specificati, oltre ai risultati ottenuti (in termini di innovazione didattica, impatto sull’apprendimento e inclusione), anche la scelta di strumenti tecnologici e di metodologie didattiche. Eventuali materiali a supporto della candidatura possono essere allegati come collegamenti (link a video, a gallerie ecc.). Gli organizzatori si riservano di contattare gli autori dei progetti per richiedere approfondimenti e ulteriori elementi di valutazione.

Il premio Tullio De Mauro per docenti e dirigenti innovatori

Con il premio speciale “Tullio De Mauro” la Fondazione mondo digitale vuole valorizzare il ruolo strategico di dirigenti e docenti come agenti di cambiamento e sviluppo inclusivo della scuola italiana. Il riconoscimento premia l’impegno della persona, dell’educatore, che meglio interpreta il messaggio di De Mauro per una scuola capace di innovare e includere. La Fondazione sollecita sia candidature spontanee da parte di tanti professionisti che hanno a cuore la scuola italiana e che quotidianamente sono impegnati per migliorarla, ma anche segnalazioni da parte di colleghi, di genitori, di studenti, e di tutta la comunità educante connessa, nei diversi territori, alla propria scuola di riferimento.

Premio ai docenti

Il concorso è rivolto a docenti di scuole di ogni ordine e grado che si distinguono per un’istruzione innovativa ed inclusiva. Al docente non è richiesto di concorrere con un singolo progetto, ma con la sua storia di educatore, di impegno, innovazione e determinazione legata ai problemi sempre nuovi del contesto scolastico in cui opera ogni giorno. Si chiede di presentare il proprio CV, la descrizione di come ha affrontato l’emergenza sanitaria con i propri studenti, e una breve descrizione a proposito di come intendono re-immaginare l’educazione negli anni a venire.

Premio ai dirigenti scolastici

Il concorso è rivolto a dirigenti di scuole di ogni ordine e grado che possono candidarsi, o essere candidati, inviando una presentazione che illustri la propria visione di scuola innovativa ed inclusiva ed i risultati ad oggi raggiunti. In questa candidatura, i dirigenti scolastici sono visti come rappresentanti e leader dei traguardi innovativi ed inclusivi perseguiti e realizzati dalle intere comunità educanti che rappresentano. Ai dirigenti scolastici è anche chiesto di raccontare come hanno affrontato l’emergenza sanitaria nelle proprie scuole, e la sfida più grande che hanno per il futuro.

Le candidature di insegnanti e dirigenti scolastici possono essere presentate dagli stessi o da terzi (docenti, genitori, studenti, organizzazioni ecc.) compilando il modulo online entro il 30 ottobree 2021 sul sito www.gjc.it. Una giuria seleziona i finalisti e sceglie i vincitori.

I premi

Nell’edizione 2021 vengono assegnati i seguenti premi:

  • medaglie ai progetti vincitori di ogni categoria del GJC 2021
  • medaglia “Tullio De Mauro insegnante innovatore 2021” per il docente vincitore del premio speciale Tullio De Mauro
  • medaglia “Tullio De Mauro dirigente scolastico innovatore 2021” per il dirigente vincitore del premio speciale Tullio De Mauro.

***

Questo il link per partecipare al concorso: https://gjc.it/content/partecipa


Social media ufficiali:

  • Pagina facebook Fondazione Mondo Digitale: https://www.facebook.com/FondazioneMondoDigitale/
  • Pagina twitter Fondazione Mondo Digitale: @fmdigitale
  • Locandina con la proroga a ottobre: <a href=”https://adiscuola.it/assets/uploads/2021/07/GJC-2021-proroga.pdf”>Preleva qui la Locandina aggiornata</a>