Brevi News

Dalla pandemia al futuro dell’educazione attraverso gli scenari OCSE

WEBINAR ADi 25 GENNAIO 2021

di

Un webinar interessante, vivace che vi farà pensare in profondità con leggerezza, con Luca Raina e Cristina Pozzi

copertina-breve

Il 25 gennaio alle ore 16 ADi trasmetterà  in diretta social  un interessante webinar  dal titolo Dalla pandemia al futuro dell’educazione attraverso gli scenari OCSE.

L’OCSE ha recentemente pubblicato un volumetto dal titolo Back to the future of education in cui prefigura 4 scenari per il futuro della scuola,  proponendosi di fornire stimoli per sviluppare una visione strategica a lungo termine dell’istruzione.

La pandemia ci ha, in certa misura, già proiettati verso il futuro, accelerando alcuni processi  come la digitalizzazione, ma non solo.

Contro ogni tentazione di rigenerare lo status quo, è fondamentale indagare  come si possa superare  la “grammatica della scuola”, ossia  la centenaria  pratica organizzativa standardizzata di divisione del tempo e dello spazio, di classificazione degli studenti, della loro distribuzione nelle aule e di suddivisione delle conoscenze in singole discipline, una pratica così potente che è riuscita a resistere nonostante le molte sfide di coraggiosi innovatori,  nonostante la diffusa convinzione di quanto sia obsoleta  e inefficace.

Siamo ora  in presenza di una grande opportunità per insegnare qualcosa di diverso, in modo diverso.

Di questo, del futuro dell’educazione partendo dall’oggi, dialogheranno Luca Raina, nella locandina nelle vesti del professore de Il collegio,  e Cristina Pozzi, una ”future maker” per definizione, per quello che fa e per quello che scrive, basti ricordare “ Benvenuti nel 2050. Cambiamenti, criticità e curiosità” pubblicato da EGEA nel 2019.

Un webinar  interessante, vivace che vi farà pensare  in profondità con leggerezza.

 

A questo il link: https://zoom.us/j/95353682966 l’accesso al webinar

I protagonisti

Cristina Pozzi

PozziOriginaria di Milano,  ma ora trasferita a Verona, Cristina Pozzi si definisce una  “future maker”.
Laureata in Economia all’Università  Bocconi, attualmente iscritta a  filosofia, ha fondato nel 2006 con Andrea Dusi la compagnia  “Wish Days”. Wish Days è stata  poi venduta a Smartbox nel 2016, realizzando uno delle uscite  più brillanti in Italia degli ultimi 10 anni.
Nel 2017 con Andrea Dusi e Andrea Geremicca ha fondato Impactscool, di cui è Ceo. Impactscool è un’organizzazione che ha  l’obiettivo di creare una maggiore consapevolezza sugli impatti delle tecnologie emergenti e portare, anche in Italia, una riflessione più strutturata sul futuro. Impactscool realizza attività di formazione gratuite nelle scuole e nelle università, anche nell’ambito di un protocollo di intesa siglato con il Miur. Inoltre, lavora con  aziende, per formare manager e dipendenti  ispirarli al processo di innovazione. Infine, si occupa di divulgazione scientifica: ha un giornale online, Impactscool Magazine, ed è presente su diverse piattaforme social e realizza eventi divulgativi in Italia e all’estero, anche attraverso delle sezioni locali, gli Impactscool Future Hub.

Cristina Cristina Pozzi è stata nominata Young Global Leader (2019-2024) dal World Economic Forum di Ginevra. Si tratta di un importante riconoscimento internazionale, che non veniva assegnato a un cittadino italiano da 5 anni. L’Associazione Verona Network, ha assegnato a Cristina Pozzi e Impactscool il Premio Impresa 2019.

Nel 2019 ha pubblicato “Benvenuti nel 2050. Cambiamenti, criticità e curiosità” ed. EGEA.

E’ stata componente del comitato di esperti nominato dalla Ministra Azzolina  nell’Aprile 2020 e presieduto da Patrizio Bianchi, con la finalità di indicare le condizioni per la riapertura delle scuole nell’a.s. 2020-2021.

Luca Raina

luca

Docente di lettere e formatore. Membro del direttivo ADi come responsabile di Area strategica Formazione. Ha collaborato con il Politecnico di Milano per il quale ha curato due corsi sul Cloud Learning e ha ricoperto il ruolo di tutor per il master DOL. Autore e formatore presso Pearson sull’utilizzo dei linguaggi e delle nuove metodologie didattiche. Ha ideato e amministra il canale YouTube APP per PROF. Non ultimo è il professore di storia e geografia nel cast di Il Collegio in onda su Rai2.