Brevi News

ALEA IACTA EST – Pubblicato finalmente il bando per il concorso a dirigente scolastico

di

Finalmente il bando del concorso a 2386 posti di dirigente scolastico è nella Gazzetta ufficiale del 15-07-2011. L’ADi ha predisposto l’ultimo corso per un strategico rush finale prima della prova preselettiva prevista per il 20 settembre. I corsi ADi danno punteggio

Il corso ADi di preparazione alla prova preselettiva

Alea Jacta EestQuesta volta il dado è davvero tratto! Il 15 luglio, nel pieno dell’estate, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (4° serie speciale n.56) il bando di concorso a 2386 posti di dirigente scolastico.

I posti sono ripartiti su base regionale, secondo la tabella allegata al bando.

Ecco i punti principali e più urgenti del bando:

1) SCADENZA DELLE DOMANDE

Scadenza presentazione domanda:
16 agosto 2011

2) PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Presentazione della domanda solo online, nelle istanze online sulla homepage del MIUR

3) DOMANDA PER UNA SOLA REGIONE

Presentazione della domanda per una sola regione, a pena di esclusione.

4) REQUISITI PER L’AMMISSIONE

a) possesso della laurea magistrale o titolo equiparato (che sarà specificato con nota del MIUR) ovvero di laurea conseguita in base al precedente ordinamento,
b) almeno 5 anni di servizio prestato dopo l’immissione in ruolo in qualsiasi scuola statale (non è utile il servizio in scuole paritarie, parificate o legalmente riconosciute)

5) DICHIARAZIONE, PRESENTAZIONE E VALUTAZIONE DEI TITOLI

I titoli non vengono dichiarati all’atto di presentazione della domanda, ma solo dopo aver superato la prova preselettiva

6) DATA DI CONSEGUIMENTO DEI TITOLI

I titoli devono essere conseguiti entro la data di scadenza del termine previsto per la presentazione della domanda di ammissione.

7) PROVA PRESELETTIVA

a) La prova preselettiva consiste in un test di 100 quesiti a risposta multipla;
b) la durata della prova è fissata in 100 minuti;
c) Il punteggio massimo di 100 punti corrisponde ad una prova  in cui tutte le risposte siano esatte;
d) per ogni risposta mancata o errata non è prevista alcuna decurtazione ma un punteggio pari a 0;
e) per ogni domanda è possibile barrare solo una casella risposta;
f) la prova si intende superata se si risponde correttamente ad almeno 80 quesiti (punteggio minimo 80/100).

8) DATA DELLA PROVA PRESELETTIVA

La data saràcomunicata sulla rete INTRANET e sul sito INTERNET del MIUR, nonché sul sito di ciascuno Ufficio Scolastico Regionale competente e sulla Gazzetta Ufficiale almeno 15 giorni prima dello svolgimento della prova preselettiva. Il MIUR prevede che la prova si svolgerà verso il 20 settembre

9) ARGOMENTI DELLA PROVA PRESELETTIVA
  1. l’Unione Europea, le sue politiche ed i suoi programmi in materia di istruzione e formazione, i sistemi formativi e gli ordinamenti degli studi in Italia e nei paesi dell’Unione europea, con particolare riferimento al rapporto tra le autonomie scolastiche e quelle territoriali e ai processi di riforme ordinamentali in atto la gestione dell’istituzione scolastica, la predisposizione e la gestione del POF nel quadro dell’autonomia delle istituzioni scolastiche ed in rapporto alle esigenze formative del territorio;
  2. le aree giuridico-amministrativo-finanziaria, con particolare riferimento alla gestione integrata del piano dell’offerta formativa e del programma annuale;
  3. l’area socio-psicopedagogica, con particolare riferimento ai processi di apprendimento, alla valutazione dell’apprendimento e dell’istituzione scolastica, alla motivazione, alle difficoltà di apprendimento, all’uso dei nuovi linguaggi multilmediali nell’insegnamento e alla valutazione del servizio offerto dalle istituzoni scolastiche;
  4. l’area organizzativa, relazionale e comunicativa, con particolare riguardo alla integrazione interculturale e alle varie modalità di comunicazione istituzionale;
  5. le modalità di conduzione delle organizzazioni complesse e la gestione dell’istituzione scolastica, con particolare riguardo alla gestione dei piani dell’offerta formativa;
  6. l’uso a livello avanzato delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
  7. l’uso di una tra le seguenti lingue straniere a livello B1 del quadro comune europeo di riferimento: francese, inglese, tedesco, spagnolo.

Per ciascuna delle aree da 1 a 6 saranno proposti al candidato 15 quesiti, per complessivi 90, mentre per ognuna delle aree 7 e 8 saranno  proposti 5 quesiti, raggiungendo il totale di 100 quesiti.

10) PREVENTIVA PUBBLICAZIONE DI UNA BATTERIA DI QUESITI

Con apposito avviso sulla rete INTRANET e sul sito INTERNET del  MIUR, nonché sul sito di ciascuno Ufficio Scolastico Regionale competente sarà pubblicata una batteria di quesiti con indicazione della risposta corretta, da cui saranno estrapolate le 100 domande da sottoporre ai candidati. Il MIUR ha dichiarato che la batteria sarà di 5750 quesiti. La pubblicazione dei quesiti dovrebbe avvenire verso fine agosto

11) PROVE SCRITTE E ORALI

PER LE PARTI RELATIVE ALLE PROVE SCRITTE E ORALI PER CHI AVRA’ SUPERATO LA PRESELEZIONE NONCHE’ PER LA VALUTAZIONE DEI TITOLI SI RIMANDA AL BANDO QUI ALLEGATO

12) NOTA BENE

Secondo quanto previsto dal punto 2, lettera g), della tabella di valutazione di titoli culturali annessa al bando, la frequenza  per almeno 20 ore a un corso dell’ADi per la preparazione al concorso, dà diritto a 0,10 punti (fino ad un massimo di 0,50 punti)

IL CORSO RESIDENZIALE ADI DEL 26-27-28 AGOSTO 2011

Banner Corso Dirigenti 2011

Informazioni sul corso  –  Iscrizione

Abbiamo con lungimiranza scelto una data strategica che consente un’utilissima messa a punto di tutti gli argomenti attorno ai quali saranno riaggregati i quesiti.

Considerato che il bando prevede che i titoli debbano essere conseguiti entro la data di presentazione delle domande (16 agosto) stiamo valutando di sommare al corso residenziale del 26-27-28 agosto, un corso online di 20 ore (registrate e verificabili sulla piattoforma e-learning), gratuito per chi si iscrive al corso residenziale, da effettuarsi entro il 16 agosto, con tutto il materiale disponibile in rete.

>Info sulle modalità e quota d’iscrizione al Corso intensivo residenziale ADi