Le TIC, il più potente strumento
di personalizzazione dell'apprendimento

Le TIC a sostegno della personalizzazione

Le nuove tecnologie sono lo strumento in assoluto più potente per la personalizzazione dell'apprendimento.

L'uso delle TIC consente:

  • •  una “modalità blended” per l'apprendimento: cioè mista on-line e tradizionale, virtuale e in presenza

  • •  l' autoapprendimento e la modalità cooperativa

  • •  ambienti “multicodicali” per la formazione in cui sono presenti codici linguistici, grafici, iconici e sonori

  • •  logiche deduttive, induttive, ma anche abduttive (è la logica che a partire da un modello o da una teoria, attraverso un insieme di osservazioni, perviene alle ipotesi che descrivono il singolo caso in esame).


E' imprescindibile la riorganizzazione degli ambienti e della didattica

Affinché le scuole possano tenere il passo con i nuovi modi di apprendere e diventare efficaci ambienti di apprendimento occorre che gli spazi scolastici siano completamente ripensati e riorganizzati.

Cosa va ripensato e riorganizzato

•  una riorganizzazione degli ambienti e soprattutto delle aule

 

•  un ripensamento della progettazione didattica rispetto ai nuovi strumenti in dotazione


La distribuzione delle responsabilità

•  Nella definizione e condivisione degli obiettivi sono tutti coinvolti : dirigente, docenti e genitori;


•  Per l' adeguamento delle strutture la responsabilità è del Dirigente Scolastico


•  La realizzazione della nuova progettazione didattica compete ai docenti


Le condizioni che devono essere rispettate

•  la presenza delle TIC deve essere:

•  “pervasiva” cioè presente in tutti i locali della scuola, è il laboratorio che va in classe e non la classe che va in laboratorio
•  “invisibile”: le TIC sono presenti ma non sono al centro dell'attenzione, sono lo strumento per una nuova metodologia didattica, non il fine.

•  la progettazione didattica che adotta i nuovi strumenti tecnologici deve essere:

•  estesa, deve cioè coinvolgere la totalità dei docenti
•  assistita, necessita cioè di essere sostenuta dai colleghi e dalla Dirigenza con adeguata formazione e continua motivazione e gratificazione

 


indice della paginaTorna ad inizio pagina